Le Piccole Imprese in pole position sui mercati internazionali.

A ottobre appuntamento in Cina.

Il made in Italy si conferma ambasciatore della qualità manifatturiera sui mercati internazionali. 124 miliardi di euro è il valore dei prodotti che le piccole imprese italiane hanno esportato nel mondo nel corso del 2017.

Confartigianato è in pole position insieme a ogni singolo imprenditore per spingere la qualità, la creatività e l'artigianalità, firmata "made in italy" e favorire  sempre di più il commercio estero. Promozione, formazione e partecipazione ai più importanti eventi e fiere nazionali ed internazionali sono le leve che Confartigianato mette a disposizione delle imprese per conquistare i mercati.

Il calendario delle iniziative messe in campo dalla Confederazione è foriero di appuntamenti. Il prossimo è ‘Origin, Passion and Beliefs’, fiera del manifatturiero in programma dal 10 al 12 luglio alla Fiera di Milano Rho. Quest’anno, nell’ambito della manifestazione, è prevista l’iniziativa ‘Origin South‘ dedicata alle imprese del settore moda localizzate in Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia.

Da Milano si vola poi in Cina, dove, dal 12 al 14 ottobre si svolgerà la seconda edizione di ‘Style Routes to Shangai’, organizzata da Ice Agenzia e Confartigianato con il supporto di White.

Un’occasione imperdibile per le imprese, che però devono affrettarsi ed inviare la richiesta di partecipazione a Confartigianato entro il 18 giugno.