Misure economiche predisposte dalla Regione Umbria

Come già anticipato direttamente dall’Assessore della Regione Umbria Michele Fioroni, in settimana uscirà il bando a sostegno delle imprese colpite dall’impatto economico derivante dall’emergenza Covid-19.

La Regione Umbria ha previsto un pacchetto di misure in favore delle imprese, in particolare:

  1. Fondo per prestiti a favore di micro e piccole imprese
  2. Garanzie ad integrazione delle misure del Decreto Liquidità
  3. Rafforzamento della struttura patrimoniale delle PMI
  4. Bridge to Digitale
  5. Fondo di garanzia anticipazione della Cassa Integrazione

Con riferimento alla misura sopraindicata di cui al punto 1), il prestito erogato in forma diretta prevede un importo massimo di € 25.000,00 ad un tasso dello 0,5%.
La Regione ha annunciato che in settimana verranno rese note le modalità operative per la richiesta e i criteri per la concessione.
I finanziamenti si rivolgeranno alle imprese che abbiano subito danni a causa dell’emergenza Covid-19, verificati attraverso la certificazione del calo di fatturato subito nei mesi dell’emergenza rispetto allo stesso periodo dell’anno 2019 (01/01/2019 – 30/04/2019).
Elemento interessante nella misura prevista la possibilità di avere riconosciuto, al termine del periodo di preammortamento, un importo pari ad un massimo 50 % del prestito concesso, in contributo a fondo perduto al verificarsi di almeno una delle seguenti condizioni nei due anni di preammortamento:
  • Aumento occupazione
  • Investimento in tecnologie finalizzate ad aumentare la sicurezza nei luoghi di lavoro e/o acquisto dispositivi di sicurezza individuali
  • Investimento in tecnologie digitali


Sarà naturalmente nostra cura informarvi tempestivamente non appena verrà emanato dalla Regione Umbria il relativo avviso per l’accesso alle agevolazioni.

Per ulteriori informazioni, contattare i referenti Stefano Pucci, Paolo Feliciotti, Marta Boccali, Corrado Bordini e Paolo Cianfoni
0744.613311 – info@confartigianatoterni.it